Arte e Cultura - B&B Castello

B&B CASTELLO
Vai ai contenuti

ARTE E CULTURA
----------------------------------------------------------------------------------------



INCISIONI RUPESTRI

Cimbergo si trova all'interno del sito UNESCO 94  
intitolato
"Arte rupestre della Valle Camonica".
Nei dintorni ci sono vari siti archeologici e musei.

Incisioni rupestri

I CASTELLI

  • Castello di Cimbergo: la struttura, pentagonale irregolare, risale al XII - XIII secolo, e fu al centro di numerosi sconti tra Guelfi e Ghibellini camuni.
 
  • Castello di Breno : è ancora in buone condizioni e gli elementi più antichi che si possono vedere sono : le due torri maggiori (in parte diroccate), la torre-porta che un tempo vigilava sull’ ingresso principale ed alcune parti della vasta cinta muraria.

  • Castello di Gorzone:  sorge nel centro storico dell’omonimo borgo. Il castello fu costruito attorno al 1.300, che coincideva con il periodo di maggiore potenza della famiglia Federici che lo possedette fino alla metà dell’Ottocento.
L'ANTICO MULINO

Il vecchio mulino di Cimbergo è una piccola struttura in pietra e tutt'ora funzionante: trasforma il raccolto di castagne e mais in farina, coadiuvato dalla forza dell'acqua del piccolo ruscello che fa muovere la ruota.
La  passeggiata offre vedute incantevoli e  panorami suggestivi della bassa Valcamonica e della Concarena: la  montagna sul versante opposto del Pizzo Badile.

Mulino di Cimbergo
MONASTERO DI S. SALVATORE E PIEVE DI SANSIRO

Il Monastero di San Salvatore di Capo di Ponte è una splendida testimonianza della presenza cluniacense.

La Pieve di San Siro di Cemmo fu eretta nel XII secolo ed è tuttora consacrata. E' una delle più importanti tracce di romanico lombardo del Nord Italia.

LA CIVIDATE ROMANA

L’antico centro romano di Civitas Camunnorum (oggi Cividate Camuno), testimonianza della presenza romana in Valle Camonica, offre una rappresentazione della città antica, grazie alla presenza di resti importanti: un anfiteatro, un teatro, un sacello e delle piccole terme.
Anfiteatro Cividate Camuno
SANTUARIO DELLA VIA CRUCIS
DI CERVENO

 
Il Santuario della Via Crucis (le Capèle in dialetto camuno) è  un edificio a fianco della chiesa parrocchiale di Cerveno, contenente una Via Crucis lignea del XVIII secolo.
Ogni dieci anni, in una domenica di maggio, gli abitanti  propongono una rappresentazione vivente della Passione.



MUSEI

MUPRE: Il Museo Nazionale della Preistoria ospita l'esposizione di
reperti, il patrimonio di immagini incise sulle rocce ricostruendo le antiche origini della Valle Camonica. (Capo di Ponte - BS)

MUSEO DELLA GUERRA BIANCA : In esso sono racchiusi tutti i reperti e le fotografie dell'epoca. (Temù - BS)

LE FUCINE E L'ANTICO MULINO: Il centro più importante è Bienno, dove sono ancora aperte quattro fucine e dove è stato creato un museo etnografico che racconta la storia della lavorazione del metallo. A completare la testimonianza di tale attività vi è anche il Museo "Le Fudìne" di Malegno, dove immagini, attrezzi e scritti ricordano l'importanza della lavorazione mineraria.

MUSIL: Museo dell'energia idroelettrica, che si trova in una vecchia centrale rimasta in funzione fino al 1962. Si può osservare l'intero percorso che vede il formarsi dell'acqua, la sua raccolta ed infine la produzione e distribuzione dell'energia elettrica. (Cedegolo - BS)
Via IV novembre - N. 19
25050 - Cimbergo - BS -



RICHIESTA INFORMAZIONI
Via IV novembre - N. 19
25050 - Cimbergo - BS -


RICHIESTA
INFORMAZIONI
Torna ai contenuti